14 e 21 Dicembre – Pratica dei Passi Magici di Carlos Castaneda

Due incontri, sabato 14 e sabato 21 dicembre,  h. 16 – 18 presso la Palestra Il Fossolo Bologna,  dedicati al  corpo energetico ed alla sua sfera di energia.

Per i veggenti che vedono il mondo come energia, il nostro corpo fisico è all’interno di una sfera di energia o campo elettromagnetico, larga quanto l’estensione delle braccia aperte. Nella parte posteriore, alla distanza di un braccio dalle scapole, si trova una piccola palla luminosa, detta punto di assemblaggio, in cui  convergono miliardi di campi di energia in forma di filamenti o fibre cristalline luminose di cui l’universo stesso è costituito e che da esso provengono. In questo punto viene assemblata la nostra percezione, trasformando l’afflusso di pura energia delle fibre in dati sensoriali e costituendo in tal modo la nostra interpretazione onnicomprensiva del mondo come lo conosciamo, che per la stragrande maggioranza delle persone è stabile nella forma dell’uomo. Crediamo che sia il cervello a darci l’interpretazione del mondo, ma non è così, è il punto di assemblaggio che immobile in una certa posizione ci porta ad interpretare il flusso di dati in arrivo dall’universo secondo un pacchetto predefinito detto appunto la forma dell’uomo e per fare ciò utilizza il nostro intero corpo. Tramite la  Tensegrità è possibile far scendere il punto di  assemblaggio  giù fino ai nostri i piedi e poi  spostarlo verso l’alto nel suo cammino verso il cuore. In tal modo il corpo energetico viene tirato dal punto di assemblaggio in ogni passo di questo percorso e inizia a ricoprire la sfera luminosa del corpo fisico, sovrapponendo le due sfere in una unica sfera di energia,  in questo modo la persona sperimenta per tutto il tempo uno stato di consapevolezza intensa insieme alla consapevolezza ordinaria di tutti i giorni.  Invece di essere solo in forma ‘fisica’, cosa che è comunque una lotta per alcuni di noi, possiamo essere in forma anche ‘energicamente’, ed avere la possibilità di avvicinare il nostro corpo energetico ogni volta che vogliamo.

***

In questi due Incontri verranno praticati i passi magici “La Postura del Guerriero”, “Affetto per il Corpo Energetico”, e “Pugnalare l’Energia in cerca di una nuova posizione del Punto di Unione “, verrà inoltre presentata  “La Forma della Sorgente”.

***

La Forma della Sorgente ha due parti: una parte di apertura, che dimostra la costruzione della nostra luminosità attorno al corpo fisico e la nostra pratica dei movimenti distintivi di genere caratterizzanti la nostra consapevolezza delle differenze di genere nella vita quotidiana, i movimenti femminili praticati con il palmo della mano aperto e i movimenti maschili praticati con il pugno; una seconda parte, dove abbiamo coperto la nostra prima sfera  con la nostra sfera energetica, dai piedi sino in cima, e siamo entrati in  uno stato di consapevolezza elevata, in cui è possibile sperimentare l’assenza di tratti distintivi tra i generi, e la pratica del movimenti femminili e maschili con lo stesso ritmo  e animo e con lo scintillio delle mani e degli avambracci. In questo modo si può sperimentare la leggerezza e lo stato di non gravità della Seconda Attenzione, il mondo del nostro corpo energetico.

Annunci

One thought on “14 e 21 Dicembre – Pratica dei Passi Magici di Carlos Castaneda

  1. Pingback: Tensegrità – Bologna | Human Nature

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...