Tensegrity – Marzo 2016

Sabato 5 – 12 – 19  marzo  h. 16 – 18 presso la Palestra Il Fossolo Bologna si svolgeranno regolarmente gli incontri di pratica dei passi magici di Carlos Castaneda,  dedicati all’Intento e ad un percorso di risveglio del collegamento con il nostro corpo energetico. Gli incontri sono aperti a tutti, esperti o nuovi praticanti sono tutti benvenuti.

< … Quando Don Juan volle chiedermi quali fossero i miei difetti, io mi trovai a bofonchiare, incapace di descrivere quei difetti che mi affliggevano così profondamente. Risolsi la cosa dicendogli che avevo una sensazione di sconfitta che sembrava essere il marchio della mia intera vita. Mi vidi come un campione nel realizzare cose idiote che non mi portavano da nessuna parte.

melancolie

Questa sensazione si esprimeva in dubbi e patimenti, e nella continua necessità di giustificare ogni cosa che facevo. Sapevo di essere debole e indisciplinato in campi che Don Juan considerava essenziali. D’altro canto, ero molto disciplinato in campi che non avevano alcun interesse per lui. Il mio senso di disfatta era la più naturale conseguenza di questa contraddizione. Quando affermavo e riaffermavo i miei dubbi, lui mi faceva notare che l’ossessivo pensare a sé stessi era una delle cose più stancanti che conoscesse.

Pensare solo a se stessi“, mi disse una volta, “provoca una strana fatica; la più opprimente soffocante fatica“.

Col passare degli anni, arrivai a comprendere e ad accettare completamente l’affermazione di Don Juan. La mia conclusione, come pure la conclusione di tutti i suoi discepoli, è che la prima cosa che si deve fare è divenire consapevoli dell’ossessiva preoccupazione per sé stessi. Un’altra delle nostre conclusioni è stata che l’unico modo di avere più energia per allontanarsi da questa preoccupazione, qualcosa che non può essere ottenuto intellettualmente, è attraverso la pratica dei passi magici. Una tale pratica genera energia, e l’energia compie meraviglie.

Se l’esecuzione dei passi magici è accoppiata a ciò che gli stregoni chiamano  ricapitolazione, che è la sistematica osservazione e revisione delle proprie esperienze di vita, le possibilità di ognuno di liberarsi dalle fondamenta dell’auto-riflessione aumentano di molto. >   I lettori dell’Infinito, Carlos Castaneda N. 3, 1996.

 

In questi Incontri potranno essere praticati i passi magici “La Serie per preparare l’Intento”, “Serie Westwood”, “Il Fuoco dal Profondo”, “I Passi delle Donne”, “La Predilezione di Amalia”, “Il Passo di Olinda”.  Previste variazioni,  ripasso di altre forme,  pratica dell’agguato, del rintracciamento dell’energia e ricapitolazione. Gli incontri di gruppo sono interattivi, la chiave è la totale partecipazione. Consigliati abiti comodi, calzettoni o scarpe per la palestra, penna e quaderno. Per ogni informazione Kilian Erthran

 

Introduzione alla Tensegrità

 

***

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

****

****

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...